Gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sulla non conformità riscontrata negli alimenti da essi posti in commercio e a ritirare il prodotto dal mercato.
In aggiunta al ritiro, qualora il prodotto fosse già stato venduto al consumatore, l’OSA deve inoltre provvedere al richiamo cioè deve informare i consumatori sui prodotti a rischio, anche mediante cartellonistica da apporre nei punti vendita, e a pubblicare il richiamo nella specifica area del portale del Ministero della Salute.
La pubblicazione del richiamo nel portale internet del Ministero è a cura della Regione competente per territorio, che lo riceve direttamente dall’OSA, previa valutazione della ASl.
Oltre ai richiami di prodotti alimentari, sono pubblicate on line anche le revoche dei richiami successivi a risultati di analisi favorevoli, scadenza o per altri motivi.
Sono autentici e assolvono agli obblighi di informazione ai consumatori soltanto i richiami e loro revoche pubblicati nel portale del Ministero della Salute. Il Ministero della salute non è responsabile di avvisi non pubblicati nel portale e di eventuali manipolazioni o falsi diffusi on line, per i quali si riserva denuncia all’autorità giudiziaria.

Hai bisogno di effettuare un’analisi alimentare nella tua attività?

Acquista il corso

Con la definizione di ritiro di prodotto alimentare si intende qualsiasi misura volta a impedire la distribuzione e l’esposizione di un prodotto pericoloso, nonché la sua offerta al consumatore.
Nel momento in cui l’Operatore del Settore Alimentare (OSA) individua una Non Conformità, egli deve ritirare immediatamente il prodotto che è ancora presente nella catena distributiva, al fine di evitare conseguenze dannose. Affinché il prodotto interessato non raggiunga il consumatore è necessario che l’OSA metta in atto tempestivamente le procedure descritte all’interno del Manuale delle Procedure di Autocontrollo.
Nel caso in cui il prodotto sia invece già stato acquistato dal consumatore, è necessario intraprendere le operazioni di richiamo.
Per richiamo di prodotto alimentare si     intendono le misure volte a ottenere la restituzione di un prodotto pericoloso che il fabbricante o distributore ha già fornito o reso disponibile ai consumatori.
In questo caso il prodotto è già stato acquistato dai consumatori e potenzialmente ha già raggiunto un grande numero di acquirenti. Diviene quindi fondamentale raggiungere il maggior numero di persone potenzialmente coinvolte.
La fase di richiamo è fondamentale ai fini della sicurezza alimentare dei consumatori, ed è necessario che sia basata su una comunicazione completa, corretta e chiara.

Area HACCP Meleam

Se necessiti di formare un responsabile autocontrollo HACCP, contatta Meleam al numero verde: 800 621 247.