formazione e aggiornamento

Il 1969 è l’anno in cui Richard Nixon diventò presidente degli Stati Uniti d’America e la NASA concluse l’operazione Apollo 11 con lo sbarco sulla Luna. Per noi che ci occupiamo di sicurezza nei luoghi di lavoro il 1969 significa piattaforme elevabili.

L’idea di John L. Grove rivoluzionò tutti i lavori che necessitavano di operatori ad alta quota. Un vero e proprio spartiacque, poiché dopo l’invenzione delle piattaforme elevabili furono diminuite le costruzioni dei ponteggi e molte lavorazioni furono velocizzate. Il primo prototipo di piattaforma elevabile fu un carro motorizzato, sul quale fu inserito un braccio con cestello, per consentire all’operatore di salire in quota.

Con il naturale progresso dei mezzi meccanici, le normative per la sicurezza del lavoratore hanno assunto contorni ben definiti. L’uso in sicurezza dei mezzi è regolato dell’art.73 del d.lgs. 81/08 e all’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 (allegato III per le PLE).

Esistono tre tipologie di PLE:

  • Telescopiche
  • A Pantografo
  • Articolate

A sua volta ogni tipologia può essere divisa in altri tre gruppi in base alla modalità di spostamento:

  • Semovente
  • Autocarrata
  • Su rimorchio

Le più diffuse sono le PLE telescopiche su autocarrata, poiché più facili da reperire e impiegabile in lavorazioni diverse. Sono molto comode perché la piattaforma di lavoro può essere trasportata su strada e può raggiungere il luogo dell’intervento senza l’ausilio di un altro mezzo.

Per le commesse in luoghi di lavoro chiusi le PLE a pantografo sono più efficaci, poiché grazie al movimento verticale consentono di raggiungere soffitti molto alti, evitando l’uso di impalcature e trabattelli.

Per salire su una piattaforma elevabile è obbligatorio possedere un attestato per l’uso delle PLE e un attestato per i lavori in quota (obbligatorio per tutti i lavori al di sopra dei 2 metri). La durata del corso varia in base all’uso del mezzo usato e si distingue in base alla presenza degli stabilizzatori.

Meleam propone corsi di formazione per la sicurezza

Elenco corsi

Tuttavia, si consiglia di conseguire sempre il modulo completo da 10 ore in cui è incluso l’uso delle PLE con gli stabilizzatori, composto da 4 ore di teoria con prova intermedia + 6 ore di modulo pratico con verifica finale, come previsto dall’Accordo Stato Regione del 22-02-2012.

Ogni 5 va rinnovato l’attestato con un corso di 4 ore. Meleam SPA propone sia corsi di PLE sia corsi di Lavori in quota.

Area Formazione Meleam

Se necessiti della formazione sulla sicurezza sul lavoro, contatta Meleam al 800 621 247.