Meleam S.p.A recentemente ha condiviso una nuova idea semplice, ma geniale. Consiste nel favorire un corso di formazione professionale come alimentariste dedicato alle donne di Barivecchia. Il corso è completamente gratuito e al suo termine offre un attestato ufficiale su scala nazionale, obbligatorio per tutti coloro che producono alimenti. D’altro canto le donne baresi dovranno dedicare alcune ore d’insegnamento ai ragazzi a rischio devianza e dell’area penale ospiti della comunità Chiccolino. L’idea è da tutti apprezzata, infatti già si stanno movimentando i primi sopralluoghi tecnici ai fini dell’osservanza delle norme e per eventuali indicazioni di carattere operativo.

Nello specifico si tratta di una “certificazione Haccp”. In questo caso saranno offerti manuali di tracciabilità e manuali di autocontrollo per esercitare l’attività di produzione alimentare. Tutto ciò ha il vantaggio di insegnare alle donne le norme necessarie per uniformare quest’attività alla legge. Meleam si rende disponibile a garantire alle signore barivecchiane un titolo gratuito che rispetti tutti gli adempimenti obbligatori previsti dalla legge. La proposta molto interessante sarà valutata dal responsabile della comunità Chiccolino, Raffaele Diomede e da Antonio Decaro il sindaco di Bari, in questi giorni.

Inoltre, l’idea di Meleam, ha il grande vantaggio di trasmettere l’arte barese agli ospiti della comunità; un nuovo modo per relazionare più persone in modo da sviluppare col tempo un rapporto sereno, d’insegnamento reciproco, nel solco della solidarietà.